logotype

L.S.O.A. Buridda - Vol.4

L.S.O.A. Buridda - Vol.4
03/2009

L.S.O.A. Buridda Vol.4

Cd-tray trasparente
Coproduzione con Ass. Ripercussioni Sociali, Ass. Oltre Il Suono, Melavideo, L.S.O.A. Buridda

1 Irian Lopez Rodriguez - La Historia Del Guarapachangueo
2 Facundo e Santiago Moreno - Zambra Del Chaparron
3 Yana Odinova - Le Colline Della Manchuria
4 Cheikh Sadibou Fall - Bax Yaye
5 Mohammed Ben Hamuda - Freg'gh'zèli
6 Abderrezak-el-Aidei - Da Real Mes-ciua
7 Duo Moogador - C'est Le Mesme
8 Romanian Gipsy - Romanian Gipsy Suite
9 Olmo Andres Manzano Anorve - Mio Caro Ometepec
10 Jennifer Villa - Via Prè
11 Kai Kundrat - Dramazonas
12 Nadesh Joytimayananda - Purna Matham
13 La Your Family - Lo Que Somos
14 Irian Lopez Rodriguez - ...Y La Timba No Se Para...

Il volume quattro rientra in un progetto socio-musicale più ampio che ha coinvolto non solo vari laboratori interni al Buridda (Ripercussioni Sociali, Oltre il suono, DisorderDrama, Melavideo, ecc..), bensì l’intero collettivo di gestione del grande Laboratorio Sociale Occupato, creando per la prima volta una significativa sinergia, che emerge con evidenza nella nuova veste grafica. La produzione del cd acquista una veste professionale grazie al sostegno economico di tutto il Buridda. Il volume 4 però è frutto anche del coinvolgimento di Associazioni culturali come “Nuovi Profili” e alcune Istituzioni importanti di Genova, quale il Di.S.A. dell’Università di Genova ed . Questo progetto è dedicato principalmente alle nuove generazioni i “nuovi profili culturali”che nascono e crescono in questa società, dove è cosi difficile ascoltare se stessi o il prossimo. Con questa compilation molto speciale, il laboratorio prova a dare il suo contributo Il presupposto di Impronte Sonore si ispira a questo concetto: è sempre riduttivo classificare le persone, cosi come le identità sonoro-musicali, partendo dal riferimento territoriale poiché ormai le traiettorie biografiche, i riferimenti culturali, le esperienze, ma anche i consumi e le credenze di ognuno sono di fatto sempre più il frutto di ibridazioni, reti e legami che trascendono i confini. Ecco allora che le Impronte Sonore raccolte in questo volume sono, semplicemente, ciò che di sé queste persone ci vogliono suonare, cantare, raccontare.... La track list vede la prima impronta sonora di un maestro di percussione afrocubana, poi quella di due giovani chitarristi argentini, poi alcune tracce meticce…italo-messico, italo-ghana, italo-ecuador, italo-marocco, fino ad arrivare ad una significativa impronta sonora di un gruppo di rumeni residenti a Genova e artisti di strada noti.