Ass. Cult. DisorderDrama

75 Dollar Bill + Andy Moor / Tommaso Rolando

Per la prima volta a Genova approdano questi straordinari alieni, cresciuti all’ombra della scena del minimalismo newyorchese a forza di live e collaborazioni che li hanno portati ad esplorare tutta la musica improvvisata, dalla trance nordafricana al blues spaziale di Sun Ra.
Già disco dell’anno per la prestigiosa rivista The Wire nel 2019, suoneranno alla Claque in formazione a tre, con un contrabbassista ad integrare il cuore di chitarra elettrica e percussioni che li contraddistingue.
In apertura uno speciale set dove tornano a trovarci Andy Moor dei The Ex e Tommaso Rolando, questa volta insieme: presenteranno l’uscita ufficiale del loro primo lavoro, Sessione Pre Angiou sulla prestigiosa Catalytic Sound di Ken Vandermark e Torto Editions.

75 Dollar Bill
(Glitterbeat – New York USA)
minimalismo space blues a tinte non occidentali

Andy Moor / Tommaso Rolando
(Catalytic Sound/Torto Editions – Amsterdam NED/Genova ITA)
impro noise jazz session

Lunedì 2 maggio 2022
h2100

La Claque
Teatro della Tosse
Via San Donato 9, angolo Vico Biscotti
Genova

PREVENDITA BIGLIETTI

Evento su Facebook

 


75 Dollar Bill
(Glitterbeat – New York USA)
minimalismo space blues a tinte non occidentali

Rick Brown: percussion
Che Chen: electric guitar
Andrew Lafkas: double bass

info: I 75 Dollar Bill nascono nel 2012 a New York City, ad opera del percussionista Rick Brown e del chitarrista Che Chen. I ritmi ruvidi ed essenziali di Brown, ottenuti da una cassa di compensato altamente risonante, fanno da fondamento e da traccia per lo stile chitarristico estatico e modale di Chen. Nella speciale formazione a tre con cui gireranno l’Italia, il duo è affiancato dal contrabbassista e collaboratore di lunga data Andrew Lafkas. La musica elettrica e articolata del gruppo alterna episodi gioiosamente movimentati a una trance minimalista che brucia a fuoco lento: un ibrido inclassificabile che attinge tanto alle tradizioni modali di Africa, Asia e Medio Oriente quanto al primissimo blues elettrico, agli accordi spaziali di Sun Ra così come ai trascorsi wave e minimalisti della loro città natale. Con Brown e Chen saldamente al cuore della band, i 75 Dollar Bill si espandono spesso, sia live che in studio, in diverse configurazioni: dal trio alla marching band di 25 elementi chiamata Little Big Band.
I 75 Dollar Bill hanno realizzato quattro LP e una pletora di release in cassetta e in digitale. Il loro ultimo album in studio, I Was Real (Glitterbeat Records) è stato “record of the year” della prestigiosa rivista Wire nel 2019, mentre il Live at Tubby’s cattura la Little Big Band (nella versione a 9) all’apice della propria forma, nel momento storico in cui la pandemia stava per mettere la musica dal vivo in stand-by per i successivi due anni.
Il percussionista Rick Brown ha militato in diverse band di New York City a partire dalla fine degli anni ’70, come Blinding Headache, V-Effect e Run On. Il chitarrista e polistrumentista Che Chen è stato energico animatore e improvvisatore dell’underground americano da metà degli anni 2000. Il contrabbassista Andrew Lafkas vive tra Berlino e la Norvegia, dove continua a sviluppare i propri progetti solisti e musica per grandi ensemble con il suo progetto Model Infinity Orchestra. E’ anche membro di Oceans Roar 1,000 Drums, un trio con Todd Capp e Bryan Eubanks.

press: Disco dell’anno 2019 per The Wire
More hypnotic microtonal fuzz and extended box-percussion jams from the junction where desert ritual meet avant-garde happening. 8/10” Uncut
Negli spazi tra le note del loro terzo album, un doppio che apre a qualche colore strumentale in più, organizzati in strutture più o meno dilatate, più o meno ritmiche, si materializzano interi universi: l’Africa (dalle scale moresche ai fiati etiopi di Every Last Coffee), il pre war blues, gli Zeppelin di III, la drone music e molto altro ancora. Tutto molto minimale e immaginifico insieme. Applausi.” Alessandro Besselva Rame – Rumore
It’s a tough record to summarise quickly. There’s jazz, blues, post-rock, folk… (at least). There’s distinctly non-Western strands, a tranced, shamanistic fury to everything, and a deft application of different kinds of harmonic distortion. Yet, it’s not so demanding to hear. In fact, it’s pretty accessible. Nothing here is troubling, nothing jars or feels incongruous. I guess, really, it’s exactly what we should expect from a city like New York with so many distinct (and indistinct) ethnicities and histories bubbling through its streets and avenues. I Was Real feels like an exercise in embracive multiculturalism, trans-historicism, and focussed, intense musicianship. Slippery to define or place, and all the better for it.” Johnny Lamb – The Quietus
Duo americano formato da Che Chen (ex-True Primes) e Rick Brown (già membro dei Run On, nonché autore di alcuni remix dei Tortoise), i 75 Dollar Bill sono da anni uno dei live act più eccitanti e imprevedibili della scena rock contemporanea.” Gianfranco Marmoro – Ondarock.it
Incorporate le micro-modulazioni della drone music, l’improvvisazione tipica del jazz, le caratteristiche tonali e melodiche della musica nordafricana ed asiatica e la ripetitività del blues, il duo accompagna senza fretta l’ascoltatore nell’immersione in un flusso sonoro libero da restrizioni temporali e stilistiche.” Toni D’onghia – Sentire Ascoltare
75 Dollar Bill slyly nudges you beyond the familiar, so that—no matter your record-nerd knowledge—you’ll wind up someplace new.” Pitchfork

sito: 75dollarbill.bandcamp.com
video: https://www.youtube.com/watch?v=d41_RKWvqKw
live: https://www.youtube.com/watch?v=93KC9qJOJO8

Andy Moor / Tommaso Rolando
(Catalytic Sound/Torto Editions – Amsterdam NED/Genova ITA)
impro noise jazz session

Alla fine di febbraio abbiamo suonato il nostro primo concerto insieme in uno spazio meraviglioso a Savignone Liguria vicino alla città di Busalla a circa un’ora da Genova. Un bellissimo vecchio fienile o cascina come si chiama in Liguria, Cascina Pre Angiou gestita dall’Associazione Altravallescrivia una squadra di grandi appassionati e fantastici padroni di casa. Amici e famiglie erano tutti invitati e tutti abbiamo mangiato un ottimo minestrone e pasta e bevuto del buon vino in lunghe tavolate prima dell’inizio del concerto. C’erano diversi bambini presenti nel pubblico che è molto udibile nella registrazione (non c’è da scusarsi)….ed è stato bello assistere a come menti così giovani affrontano questo tipo di musica…suoni astratti improvvisazione libera, rumore e qualche melodia anche lì… più strano e più astratto suonavamo più i bambini reagivano e sembravano divertirsi… non abbiamo dovuto abbassare i toni per paura di alienare o terrorizzare i piccoli… alcuni degli adulti forse ma non i bambini. In realtà tutti si sono divertiti ed è stato un momento molto speciale e l’ultimo concerto che abbiamo suonato prima che le cose si bloccassero… quindi rimane nella nostra memoria come se fosse successo ieri. Siamo molto grati e felici di aver avuto la possibilità di suonare insieme in questo ambiente… Spero che vi sia piaciuto quanto è piaciuto a noi.” Andy Moor

audio: https://andymoortommasorolando.bandcamp.com/album/sessione-pre-angiou

dDRAMA – Next

04 Dic 2022

Maury♥Tanja

22 Dic 2022

Archivio CMPSTR

Dall’ottobre 2008 al settembre 2017 abbiamo tenuto un blog su tumblr ripostando tutti link, recensioni, video e immagini su un po’ dei gruppi genovesi che combinavano sfracelli fuori dalle mura di casa. Stiamo mettendo a posto l’archivio. Buona ricerca

Tag