Ass. Cult. DisorderDrama

Aisha Burns + Case Di Vetro

17 Aprile 2014 – h2130
ingresso 8€ (6€ per soci DisorderDrama, Belleville, Lab. Probabile Bellamy, Narramondo)Aisha Burns (Western Vinyl – Austin USA)
cantautorato e postrock cameristico
Case di Vetro (Genova ITA)
postrock futuribile

Apertura h2130 Fine concerto h2300

L’evento sul sito del teatro: http://www.teatroaltrove.it/?p=1193

 

Aisha Burns (Western Vinyl – Austin USA)
cantautorato e postrock cameristico

info: Aisha Burns è una violinista e una cantautrice che vive ad Austin, nel Texas.
Arrivando dal centro del Texas, Aisha si è spostata ad Austin quando aveva diciotto anni e nel 2006 si è unita al gruppo folk rock Alex Dupree and the Trapdoor Band (ora Idyl), la sua prima esperienza musicale al di fuori dalla sua preparazione classica. Si è unita ai Balmorhea al violino nel 2007 e sta andando in tour e registrando con entrambi i gruppi.
Dopo anni in cui cantava di nascosto, ha incominciato a posare le basi del suo progetto personale. Il suo disco di debutto si intitola “Life in the Midwater” ed è ispirato a Gillian Welch, Nina Simone, al calore dei quartetti d’archi, alla pacatezza della notte, alla perdita e alla semplicità. Il Midwater del titolo è un livello dell’oceano lievemente superiore al mare profondo. Noto per la sua oscurità, è illuminato solo dai piccoli flash prodotti da alcuni pesci. Alla stessa maniera in cui un’involontaria collisione con un nemico nascosto nel buio può essere un errore fatale per una di queste creature, “Life in the Midwater” è la storia di un tentativo di navigazione a vista attraverso questi tempi oscuri, in cui la minaccia di rovina può nascondersi ovunque intorno a noi.
Esplorando il tema della morte e delle relazioni con candore e saggezza, “Life in the Midwater” è a tratti teso, a tratti rassicurante e si muove da arrangiamenti minimali a passaggi ampi, notevoli per la loro diversità tanto quanto per la loro coesione.
I contributi di Aisha come violinista e cantante occasionale per i Balmorhea, nascondono una bravura nella scrittura e una voce dinamica e potente. Il disco di debutto è disponibile su Western Vinyl.

press: “Un nome da seguire nell’oceano dei giovani cantautori americani in grado di stregare utilizzando solo la propria voce e una chitarra acustica.” Roberto Mandolini – Ondarock.it

sito: http://aishaburns.com/
facebook: https://www.facebook.com/pages/Aisha-Burns/552964941400768
etichetta: http://westernvinyl.com/news/
video: http://vimeo.com/80988746

Case di Vetro (Genova ITA)
postrock futuribile
bio: L’idea di fondare un gruppo che suona pezzi propri nasce a metà 2011 per volontà di Andrea e Valerio, che avevano concluso il percorso con il loro gruppo cover per cercare nuovi stimoli e prospettive. L’idea iniziale era di proporre un pop-rock italiano che potesse colorarsi di tinte psichedeliche, che richiamasse la radici musicali dalle quali i due attingevano senza risultare banale o scontato. Con l’ingresso di Angelo al basso si completa la formazione (ancora senza nome) che vede Valerio alla chitarra e voce e Andrea alla batteria. Ben presto la volontà di sonorità più ricercate porta Valerio alla tastiera e rende necessario l’ingresso di un nuovo chitarrista, Fabrizio, che porta in dote quel gusto per l’elettronica che completa finalmente le canzoni e solletica la sensibilità musicale di tutti i componenti. Insieme decidono il nome “Case di Vetro”: la “casa” simboleggia qualcosa di intimo e personale, una sensazione piacevole e confortante mentre il vetro è la trasparenza, l’apertura all’esterno, la condivisione con gli altri. L’ossimoro celato nel nome è l’essenza della musica dei “Case di Vetro”: passando dallo stoner al post rock, dall’elettronica all’alternative, riescono a fondere quattro personalità che, grazie alle loro differenze, diventano compatibili nella loro musica. L’esordio dal vivo è al Milk Club di Genova il 17 Febbraio 2012, in apertura ai Treni All’Alba. Mentre i quattro portano i loro pezzi in giro per i locali genovesi e non, la loro musica giunge alle orecchie di Alfonso (voce e chitarra) che, in modo quasi naturale, entra a far parte del gruppo come quinta colonna della casa
sito: http://www.casedivetro.com/
facebook: https://www.facebook.com/pages/Case-di-Vetro/152450008186176
audio: https://soundcloud.com/casedivetro/
video: https://www.youtube.com/watch?v=bkg2Pb36R24&feature=youtu.be

dDRAMA – Next

04 Dic 2022

Maury♥Tanja

22 Dic 2022

Archivio CMPSTR

Dall’ottobre 2008 al settembre 2017 abbiamo tenuto un blog su tumblr ripostando tutti link, recensioni, video e immagini su un po’ dei gruppi genovesi che combinavano sfracelli fuori dalle mura di casa. Stiamo mettendo a posto l’archivio. Buona ricerca

Tag