Ass. Cult. DisorderDrama

Altrove OUT: Angelo Petronella

Il terzo ospite dei Workshop di sonorizzazione è Angelo Petronella, compositore elettroacustico.

Venerdì 18 Marzo 2016

Alle 1500 si terrà il talk ad ingresso gratuito.
Dalle 18 ci sarà l’inaugurazione dell’installazione sonora Habitat Altrove.

Evento realizzato nell’ambito del progetto Altrove OUT – Sguardi alle Finestre finanziato attraverso il bando Un Passo Avanti
Con il sostegno del Comune di Genova
Con il contributo della Compagnia San Paolo

Arte Sonora
Un percorso di lettura dell’uso del suono in differenti ambiti artistici che intende renderne la complessità e lo spessore storico attraverso la presentazione di opere prodotte nel secolo scorso e negli anni più recenti, inquadrabili nei seguenti argomenti generali:
il Futurismo e l’arte dei rumori;
gli studi radiofonici in Europa: lo studio di fonologia della RAI a Milano;
Fluxus: l’apertura ai suoni del mondo, intermedialità e performance art;
installazioni sonore e site specific sound:
il paesaggio sonoro;
suono e interattività.

Saranno presentate opere di: Luigi Russolo, Luciano Berio, Bruno Maderna, Edgar Varèse, John Cage, Alvin Lucier, Michael Asher, Bill Fontana, Max Neuhaus, Alison Knowles, Hildegard Westerkamp, Angelo Petronella.

Angelo Petronella
(Die Schachtel – Milano ITA)
compositore elettroacustico

info: Dopo studi sulle percussioni e sul pianoforte, segue il corso di Musica Elettronica al
conservatorio di Perugia e, a Milano, si diploma in Informatica Musicale. La sua attività ha avuto come costanti la creazione di suoni e la sperimentazione della loro relazione nella pratica compositiva. Ha realizzato installazioni, interattive e non, con attenzione al rapporto del suono con lo spazio e alla modalità di fruizione. Le sue composizioni, che usualmente ha eseguito con un sistema multicanale e con altoparlanti differenziati, negli ultimi anni sono pensate anche per essere installate e costituire un ambiente acustico nel quale sostare.

press: “Quello di Petronella è un lavoro che si stacca da quello degli Insiememusicadiversa, storico gruppo avant-prog anni ’70 nei quali militava e si riattacca alla nouvelle vague italiana del field recording, trovando un punto di incontro tra molti dei migliori lavori che abbiamo ascoltato in questi ultimi tempi. Si possono trovare più o meno similitudini con i contemporanei Stefano Pilia, Punck, Luca Sigurtà, Fhievel, Kinetix, ma molte pagine di questo diario sono scritte soprattutto con una calligrafia che ricorda quella di Marino Zuccheri. Di fatto, come Zuccheri era prima di tutto un ingegnere del suono, Petronella è prima di tutto un sound artist che si è trovato spesso a lavorare con le installazioni. Sintesi da un diario è un lavoro dove la complessa tessitura del suono viene agitata continuamente e le fonti sonore sono come spiriti mossi da una macchina impertinente. E’ arduo se non impossibile decifrare completamente le sorgenti dei suoni che ascoltiamo. Acusmatico e criptico.” Sentire Ascoltare

sito: http://www.angelopetronella.it
etichetta: http://www.dieschachtel.com/

dDRAMA – Next

04 Dic 2022

Maury♥Tanja

22 Dic 2022

Archivio CMPSTR

Dall’ottobre 2008 al settembre 2017 abbiamo tenuto un blog su tumblr ripostando tutti link, recensioni, video e immagini su un po’ dei gruppi genovesi che combinavano sfracelli fuori dalle mura di casa. Stiamo mettendo a posto l’archivio. Buona ricerca

Tag