Ass. Cult. DisorderDrama

Dievel + Cambrian + Gert

Dievel
(Carpi ITA)
slow and heavy instrumental post-core di pianura

Cambrian
(Taxi Driver – Alassio ITA)
relaxing hawaiian-doom

Gert
(Genova ITA)
post-noise rock

Una seratina di ritmi lenti, frequenze basse, strumentali viscerali con tre diversi progetti: da Carpi arrivano i Dievel con membri di The Death Of Anna Karina, Ornaments, End Of A Season. Da Alassio arrivano le rilassanti vibrazioni dei Cambrian con un doom caratterizzato dall’uso della pedal steel guitar hawaiana. E in apertura il debutto dei Gert, un cocktail post-noise rock con metà Dresda e un terzo di Cut Of Mica.

Circolo ARCI CANE
Corso Perrone 22r
16152 Cornigliano – Genova

⏰ H 20 > Apertura circolo, spritz, birrette, tostoni, piadine 🍻🌭🥪
⏰ H 21 > Inizio Live
ℹ️ Ingresso con Tessera ARCI e sottoscrizione
⚽️ Calcetto selvaggio
✅ Super Green Pass
📧 Prenota su MSG alla pagina Facebook del Cane


Dievel
(Carpi ITA)
slow and heavy instrumental post-rock di pianura

info: I DIEVEL nascono nel 2020 dalla necessità di alcuni musicisti gravitanti da tempo in formazioni rioconosciute nella scena underground italiana e internazionale (quali The death of Anna Karina, Ornaments, End of a Season, Dolpo) di dar vita a un nuovo progetto che permetta di continuare a costruire quel canale comunicativo per loro indispensabile, e per continuare a coltivare la loro longeva amicizia. Il risultato è una band attualmente strumentale con connotati che potrebbero definirsi inclini al post-hardcore-metal che propone composizioni dal respiro lungo che uniscono melodia, sperimentazione noise, concretezza e solidità sonora. Il riferimento visivo nato spontaneamente e condiviso dai membri della band, parte del loro dna e di continua ispirazione, è quello della pianura che li accompagna dalla nascita e immaginata in un movimento lento, perpetuo, inarrestabile, contro la quale si scaglia ogni animo convulso detestandola fortemente, e infine accogliendola e amandola visceralmente. Nati appena prima di una pandemia mondiale, i DIEVEL nell’anno a seguire hanno consolidato una serie di brani che li porteranno a stretto giro a chiudere la composizione di un full-lenght album che vedrà la luce in futuro sempre più prossimo. Nel frattempo Bob Villa (End of a Season), Valentino Boccedi (End of a Season),Luca Gabrielli (The death of Anna Karina, Dolpo, Amp Rive) e Alessandro Zanotti (The death of Anna Karina, Ornaments) sono alla ricerca della possibilità di testare la loro nuova band in un contesto live.

sito: dievel.bandcamp.com

Cambrian
(Taxi Driver – Alassio ITA)
relaxing hawaiian-doom

info: Il progetto Cambrian nasce nel 2015 da un’idea di Boggio Nattero (già chitarrista dei Carcharodon), con la volontà di sperimentare le accordature aperte e la lapsteel guitar affiancate ai tempi dilatati e sfiancanti del doom. Reclutati alcuni amici di vecchia data da altre band della scena ligure (Fabio Cuomo, Vanessa Van Basten, Mope, Dead Esther, Eremite) si decide di buttare giù alcuni pezzi e quello che ne esce fuori è un surreale connubio tra atmosfere hawaiiane create dalle lapsteel e imponenti riff doom/sludge di matrice blues Sabbathiana. Come se Pink Floyd e Black Sabbath si trovassero a jammare con Sleep e Earth su una spiaggia caraibica al tramonto.
Il risultato di quelle sessions viene immortalato in “Mobular” uscito nel 2017 per Taxi Driver Records in CD e Kozmik Artifaktz/Oak Island Records in Vinile. Gli impegni musicali delle altre band in cui sono coinvolti i membri dei Cambrian impone uno stop forzato durato diversi anni. Questa pausa dura fino al 2021, quando Boggio decide di rimettere in piedi il progetto con una nuova lineup che vede, oltre al suddetto alla chitarra e alle lapsteel, Francesco Genduso (anche Plateau Sigma) al basso e Danilo Iannuzzi (anche Carcharodon) alla batteria. La band è al momento al lavoro sul secondo full length e sta nel frattempo rodando la nuova lineup con alcune date live, sempre nel nome del relax.

press: “One of the most refreshing and original debut albums I’ve heard this year.“Outlaws Of The Sun

I’ll get straight to the point: if you like your heavy music to ease you into a deep, well-used hammock rather than a pit of despair, then get this album. Because it is awesome. In fact it is the best slow-and-low music I have heard this year.” Echoes And Dust

“È stata poi la volta dei Cambrian, interessante quartetto ligure che propone un doom/sludge pesantissimo ma a suo modo autoironico e scanzonato. Birra in mano, ero sotto al palco, e il mio amico ha esclamato: “sembrano gli Sleep alle Hawaii!”. Non avrei saputo dirlo meglio: il concept della band è infatti influenzato da un’estetica hawaiiana, che ha un inevitabile impatto anche a livello sonoro. La lap steel guitar è l’elemento-chiave che conferisce parecchia originalità al tutto, dando un sapore psichedelico all’insieme. Non conoscevo i Cambrian e, seppur avessi ascoltato qualcosa dal primo album, la resa live è stata così imponente da fornire parecchi elementi in più, lasciandomi piacevolmente sorpresa. Mi sono fatta trasportare da quelle ritmiche lente che evocavano paesaggi tropicali, relax, perdizione… I ragazzi hanno eseguito una setlist ben rappresentativa: qualche brano dal loro primo (e per ora unico) full length e un paio di inediti.” Licia Mapelli – The New Noise

fb: facebook.com/Cambriandoom
audio: cambriandoom.bandcamp.com
video: https://www.youtube.com/channel/UC57EzrDDQz1Zj9RFqdr4Xqw

Gert
(Genova ITA)
post-noise rock

info: Marco x 2 + Ric x 1 = Gert

sito: instagram.com/gert_band

dDRAMA – Next

04 Dic 2022

Maury♥Tanja

22 Dic 2022

Archivio CMPSTR

Dall’ottobre 2008 al settembre 2017 abbiamo tenuto un blog su tumblr ripostando tutti link, recensioni, video e immagini su un po’ dei gruppi genovesi che combinavano sfracelli fuori dalle mura di casa. Stiamo mettendo a posto l’archivio. Buona ricerca

Tag