Ass. Cult. DisorderDrama

Giovedì Off 1#01 – Lisa Papineau

Lisa Papineau
(Lunatic Work – Los Angeles USA)
Elettronica cantautorale di classe dalle citazioni colte per l’ex voce degli Air

Q
(Micropop – Genova ITA)
pop elettronico


Lisa Papineau
(Lunatic Work – Los Angeles USA)
Elettronica cantautorale di classe dalle citazioni colte per l’ex voce degli Air

Info: Cresciuta fra il Massachuttes e il Vermont, con alle spalle esperienze teatrali e cinematografiche e collaborazioni importanti (Anubian Lights, Air, Money Mark collaboratore dei Beastie Boys), Lisa Papineau è una metà dei Big Sir, progetto condiviso con Juan Aldereta dei Mars Volta. Trasferitasi temporaneamente a Parigi, Lisa ha promosso in tutta Europa il suo lavoro solista “Night Moves” (Lunatic Work/Sony). Elettronica di classe dalle citazioni colte, atmosfere ipnotiche e ovattate su cui la voce costruisce spazi melodici di stampo cantautoriale.
Il 2007 è stato un anno intenso per la Papineau, che ha visto la pubblicazione del secondo album per i Big Sir (GSL); intitolato Und Die Scheiße Ändert Sich Immer, il lavoro ha visto le collaborazioni di Money Mark e Adrián Terrazas dei Mars Volta. Lisa ha anche contribuito in due brani a Stolen from Strangers, opera del compositore giapponese Jun Miyake, assieme a nomi come Arthur H., Arto Lindsay e Sanseverino. Il suo secondo lavoro solista, (Red) Trees, è stato pubblicato a settembre 2008 per la storica label tedesca Enja (distribuita in Italia da Egea Music). Ad accompagnarla in alcuni brani dell`album la voce di Mark Eitzel di American Music Club, con cui Lisa ha condiviso numerosi palchi in un recente tour europeo.
Attualmente Lisa sta lavorando con Aldereta al nuovo lavoro dei Big Sir.

Press: “The sexy voice behind AIR`s “Surfing On A Rocket” and M83`s “Teen Angst” brings us one of
2006`s most seductive albums. A must have” – filter magazine

sito: http://lisapapineau.com/

Q
(Micropop – Genova ITA)
pop elettronico

info: Q, aka Filippo Quaglia, nasce a Genova all`alba degli anni ottanta. Cantautore indietronico, addetto ai
sinth ed alle groovbox nella indie-band Numero6, dj, produttore e remixer (Casino Royale, Meganoidi,
Sikitikis, Port Royal, Boosta, Masoko, Ex-otago), ha presentato in anteprima all`interno del Popkomm
festival di Berlino il suo primo album solista “Le proprietà elastiche del vetro” in usita a novembre 2007 per
la neonata MICROPOP. Entro la fine del 2007 usciranno anche un album di remix firmati da lui e da Tarick1
ed il disco di Enrico Brizzi+Numero6, tratto dal rock-reading che la band e lo scrittore bolognese hanno
portato in tour per tutta l`Italia nell`estate 2007. Il disco d’esordio del talentuoso Q, registrato e missato
da Paolo Benvegnù, è un album che mischia elementi di elettronica, profumi folk e melodie pop con una
attitudine cantautorale. Testi interessanti e ritornelli che si ricordano al primo ascolto. Un bel sound che
alterna atmosfere urbane, ad altre intimiste, creato grazie anche ai preziosi interventi esterni come quelli
di Davide Di Muzio voce dei Meganoidi e Filippo Gambetta musicista folk di caratura internazionale

dDRAMA – Next

04 Dic 2022

Maury♥Tanja

22 Dic 2022

Archivio CMPSTR

Dall’ottobre 2008 al settembre 2017 abbiamo tenuto un blog su tumblr ripostando tutti link, recensioni, video e immagini su un po’ dei gruppi genovesi che combinavano sfracelli fuori dalle mura di casa. Stiamo mettendo a posto l’archivio. Buona ricerca

Tag