Ass. Cult. DisorderDrama

Jerusalem In My Heart + Tommaso Rolando

Jerusalem In My Heart
(Constellation – Beirut/Montreal LEB/CAN)
new arabic music

Tommaso Rolando
(Torto editions – Genova ITA)
double bass free improvisations

DisorderDrama torna a calcare le assi de La Claque, che le furono casa tra il 2010 e il 2013
L’atteso ritorno è sancito dal secondo concerto, dopo il primo all’Altrove nel 2017, di Jerusalem In My Heart il progetto, composto dalla filmmaker canadese Erin Weisgerber e dal pluristrumentista e cantante di origine libanese Radwan Ghazi Moumneh, contitolare del leggendario studio di registrazione Hotel2Tango. Combinando sonorità in cui echi della tradizione araba fluttuano in ambienti elettronici a proiezioni di diapositive e video in 16 millimetri, il duo esplora una dimensione audiovisiva dalle qualità oniriche.
In apertura una performance solista al contrabbasso e agli effetti di Tommaso Rolando (Stoni, Calomito, Orchestra Bailam, Collettivo Improland…) oggi anche titolare dell’etichetta multimediale Torto Editions.

📣
Mercoledì 17 novembre 2021

h2130

📍
La Claque in Agorà – Teatro della Tosse
Vico Biscotti 9 angolo Vico San Donato

🎫
Biglietti 15€ + ddp:
https://dice.fm/partner/la-claque/event/3v7eg-jerusalem-in-my-hearttommaso-rolando-17th-nov-la-claque-genova-tickets

Abbonamento ai 3 concerti (Jerusalem In My Heart / Pan•American / Ben Shemie) 35€ + ddp:
https://dice.fm/partner/la-claque/event/aormx-ticket-jerusalem-in-my-heartpanamericanbenshemie-17th-nov-la-claque-genova-tickets

In collaborazione con Forevergreen.fm

Ai sensi delle normative in vigore, per poter accedere ai concerti, esclusi i soggetti esenti, è obbligo esibire il Green Pass. È fatto divieto di ingresso agli spettatori con temperatura corporea pari e/o superiore a 37,5° C.


Jerusalem In My Heart
(Constellation – Beirut/Montreal LEB/CAN)
new arabic music

info: “The feeling of no hope. The feeling of no future. Shiny and white.” – Jerusalem In My Heart

Jerusalem In My Heart (JIMH) è un progetto/laboratorio audiovisivo nato nel 2005, il cui nucleo fisso è il produttore e musicista Radwan Ghazi Moumneh. Di nazionalità libanese, Moumneh ha speso gran parte della sua vita adulta in Canada ed è una figura di riferimento per la comunità musicale indipendente di Montréal, dapprima come chitarrista in numerose band degli anni ’90 e poi, negli ultimi dieci anni e più, per l’infaticabile attività come ingegnere del suono e produttore presso il celebre studio Hotel2Tango. Degni di menzione gli interventi di Moumneh nel ruolo di ingegnere del suono per Matana Roberts (i tre capitoli della saga Coin Coin), Mashrou’ Leila, Ought, Eric Chenaux e Suuns (il disco JIMH & Suuns, uscito per Secretly Canadian nella primavera 2015, rimane ad oggi una delle realizzazioni più originali e intriganti di questi anni),
Moumneh è ancora molto attivo nella scena musicale sperimentale di Beirut e in generale del Libano, dove tuttora spende ogni anno lunghi periodi.

Dalla cartella stampa: Qalaq è ad oggi l’album più intenso, articolato e finemente cesellato di Jerusalem In My Heart. Nonostante la presenza di un diverso collaboratore per quasi ogni traccia, risulta profondamento coeso, significativo a livello emotivo, avventuroso a livello sonoro e potente a livello narrativo tanto quanto tutte le altre uscite precedenti. La lista degli ospiti include Lucrecia Dalt, Tim Hecker, Moor Mother, Greg Fox, Rabih Beaini, Alanis Obomsawin, ed altri.
“Qalaq” è una parola araba che Moumneh intende nel suo significato di “profonda preoccupazione”. Una preoccupazione sicuramente a livello globale, ma allo stesso tempo riferita in modo particolare al suo Libano e alla sua Beirut; alla politica interna, all’economia e alle infrastrutture al collasso di questo paese e alla tragica situazione geopolitica di quell’area geografica.

press:”Un’accumulazione, complessa eppure lussureggiante, di trame sonore e linguistiche, pensata per trascendere i limiti della lingua e comunicare in modo diretto, libero e senza ostacoli” New Internationalist

Tensione e lirismo, l’inquietudine del caos e la bellezza di un rito e di un ricordo, si incontrano nella musica di Radwan Ghazi Moumneh. Profeta di quello che chiama “cannibalismo culturale”, lontano dagli stereotipi della musica etnica e capace di portare l’elettronica e i field recordings dentro brani che parlano di esiliati politici, che suonano strumenti della tradizione araba e hanno la forma di una preghiera laica” Chiara Colli – Mucchio Selvaggio, Zero

sito: https://www.jerusaleminmyheart.com/
fb: https://www.facebook.com/jerusaleminmyheart
audio: https://jerusaleminmyheart.bandcamp.com/
video: https://www.youtube.com/watch?v=MXF3i96UVjs
video live: https://www.youtube.com/watch?v=qIM9ZFXPP9s

Tommaso Rolando
(Torto editions – Genova ITA)
double bass free improvisations

info: Tommaso Rolando ha un percorso musicale eterodosso, un approccio al contrabbasso come ad altri strumenti estremamente personale, esperienze in molti generi e con diverse formazioni. E’ il titolare dell’etichetta Torto Editions (www.torto.biz), il suo approccio all’improvvisazione ha spesso modo di confrontarsi con la danza, il teatro e le arti figurative. Ha pubblicato recentemente un vinile in duo con Jean René alla viola, un cd con il collettivo di Barre Phillips e un’uscita digitale con Andy Moor per Catalytic Sound di Ken Vandermark. Suona con TRÓNCO, Orchestra Bailam e collettivo HIC (www.improland.it). La sua ultima uscita è la cassetta appena pubblicata Music for a different room.

press: “L’album, ottimo prodotto che mescola free improvisation e musica da film, è dedicato dall’artista genovese alla nonna e collezionista d’arte Rosetta Barabino, definita nelle note di copertina quale scintilla del fuoco che brucia ancora in famiglia.”  Metrodora.net
Music for a different room è un album ben articolato che mette in luce la sensibilità di Tommaso Rolando e la sua capacità di far dialogare mondi diversi.” Mario Ariano – Radioaktiv.it

sito: https://www.torto.biz/tommaso
fb: https://www.facebook.com/enzo.calomito
label: https://www.torto.biz/
audio: https://tommasorolando.bandcamp.com/album/music-for-a-different-room
video live: https://www.youtube.com/watch?v=3J2bo1KUYHo

dDRAMA – Next

04 Dic 2022

Maury♥Tanja

22 Dic 2022

Archivio CMPSTR

Dall’ottobre 2008 al settembre 2017 abbiamo tenuto un blog su tumblr ripostando tutti link, recensioni, video e immagini su un po’ dei gruppi genovesi che combinavano sfracelli fuori dalle mura di casa. Stiamo mettendo a posto l’archivio. Buona ricerca

Tag