Ass. Cult. DisorderDrama

Morgengruss + Fabio Cuomo + The Giant’s Lab / Jessica Rassi screenprints expo

Un evento in collaborazione con Taxi Driver Records di Via Macelli Di Soziglia 40r. Inaugurazione alle ore 18 della mostra nel foyer del teatro di una selezione dei migliori poster serigrafati a mano dall’artista genovese Jessica Rassi nel suo The Giant’s Lab. Dalle 2130 presentazione live dei due debutti discografici più importanti (e attesi) in questo 2016: Fabio Cuomo (già Eremite, Mope, White Ash), con il suo ambient kraut rock e Morgengruss (già Demetra Sine Die e Sepvlcrvm) con le sue ballate doom.

———————————-

The Giant’s Lab – Jessica Rassi Screenprints
Mostra di serigrafie

sito: http://thegiantslab.tumblr.com/
facebook: https://www.facebook.com/The-Giants-Lab-311196565664874/

Morgengruss
(Taxi Driver Records – Genova ITA)
folk drone

info: Un viaggio tra folk, ambient, drone, sperimentazione per tutti coloro che amano la scuola Neurot / Aurora Borealis / Profound Lore.
Morgengruss nasce dal desiderio di concepire musica lenta e distante, qualcosa di sospeso tra folk, drone e psichedelia dove l’approccio spirituale è predominante. Morgengruss è un viaggio interiore, una sfida, una conquista fatta di emozioni, ricordi e meditazioni. La connessione spirito/ natura segue sentieri oscuri ma spesso propensi alla speranza e alle diverse sfumature della luce.
Morgengruss è il progetto solista di Marco Paddeu (anche in Demetra Sine Die e Sepvlcrvm).
L’album di debutto “Morgengruss” verrà pubblicato alla fine di Gennaio 2016 su vinile da Taxi Driver Records, in due edizioni limitate: 100 copie vinile trasparente e 200 copie vinile nero.
“Morgengruss” è un lavoro atmosferico che può richiamare alla mente il progetto Harvestman di Steve Von Till, gli Earth più dilatati e desertici, i Six Organs of Admittance (per cui ha aperto il concerto genovese nel novembre 2014), i Grails e i Popol Vuh più bucolici.
E’ stato registrato, mixato e masterizzato da Emi Cioncoloni (El Fish Studio, Genova).
L’artwork è opera della fotografa americana Alison Scarpulla (che ha lavorato con Wolves in the Throne Room e Master Musicians of Bukkake tra gli altri) con sue tre stupende foto che racchiudono al meglio le atmosfere del disco.
Tra gli ospiti: Enrico Tauraso (Dead Elephant) e Sara Twinn (Mope).

facebook: https://www.facebook.com/morgengrussfolkdrone/?fref=ts
etichetta: www.taxidriverstore.com
audio: http://taxidriverstore.bandcamp.com/
video: https://www.youtube.com/watch?v=hcFwmssrcdU

Fabio Cuomo
(Taxi Driver Records – Genova ITA)
contemporary classic ambient

info: L’esordio solista di Fabio Cuomo (batterista in Eremite e Mope) è un viaggio difficilmente spiegabile a parole. Compositore e polistrumentista, ambient, psichedelia, classica, progressive, kraut rock, post rock sono alcuni degli ingredienti che compongono il suo mondo.
“La Deriva Del Tutto” contiene due lunghi brani, registrati e mixati da Fabio Palombi (Black Wave Studio, Genova) e masterizzati da Alessandro Vanara. Un viaggio tra synth, piano, droni e sperimentalismi in atmosfere da cui lasciarsi trasportare lontano in una fusione armonizzante di suoni in equilibrio, simbolizzati dal sinfonico ettagono proposto in copertina, geometria che accompagna ogni composizione di Fabio Cuomo.
“La Deriva Del Tutto” verrà pubblicato in vinile alla fine di gennaio 2016 da Taxi Driver Records, in due versioni limitate:100 copie vinile grigio più stampa d’arte realizzata a mano in serigrafia da Jessica Rassi di The Giant’s Lab e 200 copie vinile nero. Il disco è già preordinabile su www.taxidriverstore.com e lo streaming disponibile su taxidriverstore.bandcamp.com

facebook: https://www.facebook.com/fabiocuomomusic/?fref=ts
etichetta: www.taxidriverstore.com
audio: http://taxidriverstore.bandcamp.com/

 

dDRAMA – Next

04 Dic 2022

Maury♥Tanja

22 Dic 2022

Archivio CMPSTR

Dall’ottobre 2008 al settembre 2017 abbiamo tenuto un blog su tumblr ripostando tutti link, recensioni, video e immagini su un po’ dei gruppi genovesi che combinavano sfracelli fuori dalle mura di casa. Stiamo mettendo a posto l’archivio. Buona ricerca

Tag