Ass. Cult. DisorderDrama

2014

Dresda – Live Altrove

(via Dresda – “Dresda” Live @ Teatro Altrove – YouTube) (Sorgente: https://www.youtube.com/)

Un tracciato che in soli ventuno minuti fa intravvedere potenzialità davvero interessanti anche per il prossimo lavoro sulla lunga distanza. L’EP ha tutte le carte in regola per essere apprezzato da un pubblico più ampio di quello strettamente “di genere” Recensione Lemmins – LEMMINS EP | Distorsioni | Rock e[…]

Il suono è sapientemente imbastito in una certa maniera, le curve e le salite sono fatte per far godere maggiormente le discese, e dietro all’angolo c’è sempre qualcosa che non ti aspetti. CRTVTR

Insomma, stiamo parlando di vere e proprie chicche Fungus – The Face Of Evil | RockambulaRockambula

Un disco fatto con il sudore, immediato e che colpisce, caldo e avvolgente come una coperta, ritmato e poderoso come un tamburo, dove i colori si fondono con il cielo e il necessario è materia sonora per creare, incidere e partire per il viaggio. Lemmins – Lemmins (Marsiglia Records) |[…]

Modernità e classicismo si intersecano dando vita ad una composizione più concentrata sulla creazione di paesaggi, lunari decisamente, che non su testi e arzigogoli musicali. Oceans on the Moon – Recensione – Tidal Songs (New-Wave, Post-Rock, Electro)

Come detto, l’intero lavoro segue quindi la propria strada attraverso differenti musicalità, che riescono a volte a congiungersi trovando un punto d’accordo, mentre in altri casi si disperdono rendendo il contesto più astratto e visionario “Minimal Whale” by Minimal Whale | Aim A Trabolmeicher

Così, se una certa vena progressive veicola influenze provenienti dal math-rock e dal noise, incorporando anche elementi di derivazione jazzistica, non sembri azzardato accostare il risultato di tanti sforzi al termine pop. Recensione Minimal Whale – MINIMAL WHALE | Distorsioni | Rock e altri suoni

La parte migliore si inserisce nel solco perfettamente italiano che dagli anni Settanta ad oggi ha fatto di queste tematiche e di queste sonorità il suo tema fondante. Da certi CCCP ad Angela Baraldi, da Giorgio Canali e i Rossofuoco a Guccini e De André nelle bordate più puramente cantautorali.[…]

Solo cinque le tracce che compongono questo ep prodotto da Marsiglia Records, ma la cura nella realizzazione (ottimi i suoni del disco, complice anche il lavoro dello studio C27 che ha registrato il tutto con un 16 tracce analogico) lascia pensare che il prossimo lavoro sarà decisamente più lungo. Recensione[…]

Archivio CMPSTR

Dall’ottobre 2008 al settembre 2017 abbiamo tenuto un blog su tumblr ripostando tutti link, recensioni, video e immagini su un po’ dei gruppi genovesi che combinavano sfracelli fuori dalle mura di casa. Stiamo mettendo a posto l’archivio. Buona ricerca

Tag