Ass. Cult. DisorderDrama

We Got A Posse .02

Schiele
Nicker Hill Orchestra
Blown Paper Bags
Vanessa Van Basten
Hermitage
Starfish

Torna con cadenza biennale il festival We Got A Posse organizzato da Ric dei Cut Of Mica nella torrida estate genovese con l`aiuto di Disorder Drama. Nomi nuovi della scena italiana, bravi e meritevoli, si alternano sul palco all`aperto del TDN. Un piacere.

Terra di Nessuno
Via Bartolomeo Bianco 4


Schiele
(Vicenza – ITA)
rock dalle montagne vicentine, musica dritta e diretta, al cuore

Gli SCHIELE esistono dal 2001. Sono in tre, discendono dall`uomo di Neanderthal, e suonano rock tra i boschi delle montagne vicentine. Nel gennaio 2005 registrano in tre giorni il demo “this heart does not hurt” con l`ausilio di Graziano Ragni e Sua Immensità Homo Sapiens Sapiens David Lenci. Gli schiele suonano rock, senza voler essere per forza qualcuno o qualcosa, musica dritta e diretta, senza pressioni o studi a tavolino, musica dal cuore.

Nicker Hill Orchestra
(Montagnana (PD) – ITA)
lunghe cavalcate post-rock in sella ad un cavallo persi in un bosco

è tutta una questione di curiosità…

Blown Paper Bags
(Genova – ITA)
krautcore fatto di strilli, basso batteria e tastiere

Recentemente reinventatisi come trio, Ela, Martino e Matteo pestano in cassa dritta con recrudescenze ignoranti di punk tastierato. Dopo un cd per Suiteside hanno da poco, ancora in formazione a cinque elementi, sfornato un vinile in 7″ per la Cragstan Astronaut. In attesa di sviluppi futuri

Vanessa Van Basten
(Genova – ITA)
depressing heavy post rock for the masses

Vanessa Van Basten non è una cantautrice olandese, ma un progetto musicale nato nel 2004 da Morgan Bellini e Stefano Parodi. Facciamo postrock depressivo con chitarroni pesanti (oppure metal strumentale con atmosfere sognanti). Ci piacciono le ripetizioni, gli Swans, i Godflesh, i Low, le colonne sonore… Da poco tempo abbiamo Roberto alla batteria (scovato nei boschi mentre tagliava legna per farsi le bacchette) e Berna dei Cut of Mica che ci dà una mano a 360° quando può. Abbiamo all`attivo un`EP autoprodotto (imminente la ristampa in vinile) ed un debut album nuovo di zecca.

Hermitage
(Genova – ITA)
lenti e imprevedibili tracciati strumentali

Un quintetto di giovani speranze su cui in molti in città hanno messo gli occhi, e le orecchie, sopra. Già vincitori dell`ultimo Goa Boa School Select, il concorso riservato a gruppi di liceali legato al più importante festival musicale genovese. In poco tempo hanno maturato una rara capacità nello sviluppo di temi, dosando le costruzioni tra crescendo epici alla maniera dei loro punti di riferimento. se vi ritenete orfani dei primissimi Port-Royal, se siete amanti della Constellation, se siete addirittura ancora invischiati nelle melme lisergiche pinkfloydiane… beh, gli Hermitage fanno al caso vostro!

Starfish
(Genova – ITA)
le ragazze cattive colpiscono ancora

Le Starfish si formano agli sgoccioli del 2003; vengono da Genova e sono 4 ragazze “arrabbiate” che si ispirano al movimento RIOT delle Bikini Kill (da cui hanno preso il nome “Starfish”), delle Huggy Bear, delle Tiger Trap… condividendone la matrice punk e gli ideali politici e femministi. La loro musica è semplice e diretta e cerca di esprimere, spesso anche in maniera ironica, la loro carica ribelle. Il primo demo è stato registrato nel giugno 2004; il secondo invece ha visto la luce nel maggio del 2005. Nel 2006 un loro pezzo è stato inserito nella compilation Milk In My Cup Vol.1 edita da GreenFog/Marsiglia.

dDRAMA – Next

04 Dic 2022

Maury♥Tanja

22 Dic 2022

Archivio CMPSTR

Dall’ottobre 2008 al settembre 2017 abbiamo tenuto un blog su tumblr ripostando tutti link, recensioni, video e immagini su un po’ dei gruppi genovesi che combinavano sfracelli fuori dalle mura di casa. Stiamo mettendo a posto l’archivio. Buona ricerca

Tag